Il marketing online di successo

Il marketing online di successo

La prima cosa da fare in un business è: “scegliere cosa vendere”, successivamente dovete immedesimarvi in chi compra, e porvi essenzialmente due domande:
– Perché scegliere quel prodotto piuttosto che un altro;
– La differenza tra quel prodotto e quello del mio competitor.
Se vi sentire di rispondete a queste due domande pensando che è il prezzo che fa la differenza, avete scelto il business sbagliato, o forse non avete idea di quale siano le strategie di marketing che sono dietro alla vendita di un prodotto.

“Al giorno d’oggi i potenziali clienti non acquistano un prodotto per il prezzo.”

Ovviamente non stiamo dicendo che il prezzo non è importante, è sicuramente un elemento che oltre a distinguervi è utilizzato per essere concorrenziale nel mercato reale/internet a parità di prodotto o servizio, ma non è determinante in una strategia di marketing.
Ciò che fa veramente la differenza è la qualità, la reputazione (ossia quanti anni una società è sul mercato), il servizio e l’assistenza e lo dimostreremo in questo articolo.
Per essere presenti sul mercato con successo distinguendoci dalla concorrenza occorre capire chi concorre con noi, e sviluppare una strategia per connettervi in una concorrenza uguale e contraria.

“L’obiettivo del marketing online è quello di creare intorno al vostro marchio o prodotto una etichetta riconoscibile, elemento chiave di differenziazione.”

Il mercato online in Italia

Se pensate che il mercato delle vendite online non sia redditizio in Italia, pensate che nel 2015 il fatturato della rete è cresciuto del 25%. Se possiedi una attività o un business dovete seriamente pensare a una strategia di marketing di e-commerce, perché non essere presenti in rete può causare perdite tali da non essere più concorrenziale nemmeno nel mondo reale.

Alcuni dati per convincerti che l’e-commerce è il futuro del tuo business

Mentre in Europa il 20% delle aziende vende online, in Italia la percentuale scende drasticamente ad un 5%.
Ovviamente la vendita online rispetto all’offline apre al mercato estero, un ghiotto mercato che fa si che il mercato di internet sia crescente sul territorio italiano.

“Le imprese italiane che non utilizzano internet nel proprio business, perdono importanti opportunità, soprattutto per il fatturato sul mercato estero.”

Gli italiani che utilizzano internet sono circa 30 milioni, di questi 12 milioni acquista regolarmente online, questo per darvi un parametro dell’importanza di essere presenti con una attività di e-commerce in internet.

Il marketing online di successo
Il marketing online di successo

Ora è il momento giusto

Prima che la competizione in internet diventi talmente forte da non lasciarti più spazio, oggi è il momento di aprire un negozio online. Il primo passo è costruire un e-commerce di successo attraverso il marketing e le persone.

Costruire un sito di e-commerce

Un sito web per quanto possa essere accattivante, senza una strategica di marketing rimane statico nella sua veste di potenziale generatore di profitto. Prima di tutto dobbiamo capire il mercato di riferimento del nostro prodotto o servizio, quante persone potrebbero essere interessate, e un’analisi dei competitor.

Cosa fa il marketing online?

“Il Marketing online è una strategia di mercato per convertire i visitatori in clienti.”

Come?

Attraverso una strategia di fidelizzazione dei clienti, una strategia di marketing che incentiva gli utenti a riacquistare nel nostro sito.

Lo sviluppo di una strategia di marketing

Nella parte di sviluppo occorre rendere la struttura del sito facilmente identificabile per semplificare la vita dell’utente. E’ molto importante che un utente che naviga nel nostro sito riesca facilmente a trovare subito quello che cerca. Per rendergli la permanenza sul vostro sito più piacevole dovete curare la struttura, i metodi di pagamenti e prestare attenzione alle disponibilità di magazzino qualora ci sia.
La struttura del sito è molto importante perché può essere determinante nella fidelizzazione di un utente.
Pagamenti: occorre fornite quante più possibili opportunità certificate e riconosciute come sicure. Paypal e il contrassegno sono due metodi che dovrebbero essere sempre presenti.
Magazzino: occorre abbattere i costi di magazzino, espletando la vostra attività di e-commerce in assenza di limitazioni fisiche.
Il mondo dell’e-commerce di internet offre l’opportunità di vendere in assenza di magazzino, un metodo chiamato Dropshipping.

Esempi di marketing di successo

Il marketing online di successo
Il marketing online di successo

Prendiamo alcuni esempi di marketing di successo di aziende da replicare nel nostro business online.

Zara

Zara è diventato uno dei più grandi e più importanti negozio di abbigliamento del mondo. La combinazione di abbigliamento ricercato a prezzi accessibili è stata la chiave di successo. Quando ai ragazzi chiedete dove pensano di acquistare abbigliamento bello a prezzi accessibili, subito vi risponderanno… Zara. Quello che ha fatto questa società è stato semplicemente differenziarsi nel mercato offrendo una selezione di abbigliamento a prezzi contenuti.

Apple

Apple è l’esempio di come si vende un marchio, perché quello che acquistano le persone non è un oggetto, ma un oggetto dei desideri, un marchio che è uno status, oltre a vendere oggetti che sono belli, utili ed innovativi. La prepotenza con cui Apple comanda il mercato, gli ha permesso di applicare prezzi che sono al di sopra della media dei concorrenti, ma non è un ostacolo per il pubblico appassionato, anzi, una vetta assolutamente da scalare per conquistare un desiderio.

Bogota Beer Company

Bogota Beer Company la più grande fabbrica di birra, un punto di riferimento dei bar della città di Bogotà. Il suo successo è legato alla storia di Bogotà e alla qualità delle sue birre, nonché al presso.

Epson

Il successo della Epson è stato quello di adattarsi alle richieste del mercato. E’ stata la prima azienda ad offrire la possibilità di ricaricare le cartucce delle loro stampanti. La chiave di successo di questa azienda è stato il risparmio dei clienti, una strategia che l’ha differenziata dai suoi competitor.

Siemens

La strategia di marketing della Siemens è legata al suo spot, 10 anni di garanzia successivamente all’acquisto.

Conclusioni

Abbiamo visto come alcune strategie di marketing hanno portato al successo diverse aziende.
Possiamo riassumere le chiavi del successo di queste aziende, ed utilizzarle per una efficace strategia di marketing online:
– La fidelizzazione degli utenti della rete;
– Una combinazione qualità prezzo;
– Far diventare un prodotto un oggetto dei desideri;
– Legare il prodotto alla storia del territorio;
– Incontrare le necessità del cliente;
– Servizi aggiuntivi rispetto al maggior competitor.

Gli aspetti dell’e-commerce e delle strategie di marketing online che abbiamo visto in questo articolo sono cruciali per il successo del vostro business.

Continue Reading

Cos’è una campagna Facebook?

Campagna Facebook

Al giorno d’oggi qualsiasi agenzia web da l’opportunità di pubblicizzare e promuovere anche su Facebook (il social network più utilizzato al mondo), la propria propria attività, che sia un’azienda, un’impresa, una società ecc.
Da l’opportunità di inserire pubblicità ed inserzioni, un po’ come i risultati sponsorizzati che compaiono su google. Questi ultimi nascono da google Adwords, la piattaforma pubblicitaria di google che consente un posizionamento all’interno dei motori di ricerca (in questo caso Google) non organico.
Ecco, possiamo dire che le inserzioni di Facebook, funzionano esattamente allo stesso identico modo, per cui,

si stabilisce un budget di fondo a disposizione e finché non si esaurisce, la nostra attività sarò promossa.

Nel momento in cui si esaurisce, noi scompariamo del tutto dalle inserzioni.
Ci sono metodologie differenti per inserire il nostro post tra quelli in evidenza, di seguito, ve ne elenchiamo alcune.

Il più facile :
Mettere in evidenza un post e far creare automaticamente a Facebook un annuncio pubblicitario, che però non è molto personalizzabile.

Il medio :
Aprire il pannello di Facebook cliccando sullo strumento di gestione inserzioni e creare una campagna direttamente da lì.

Il più complesso :
Aprire lo strumento power editor (mezzo avanzato di gestione inserzioni) e creare una campagna su misura per la nostra attività, completamente personalizzabile.

Proponiamo un elenco degli step fondamentali da compiere, affinché la nostra futura campagna Facebook abbia successo.

1) Nel momento in cui clicchiamo su “Crea una campagna”, Facebook ci chiede chiaramente qual è il nostro obiettivo, per cui dobbiamo aver bene le idee chiare riguardo ciò che vogliamo come: indirizzare gli utenti sul nostro sito web, promuovere la pagina, ottenere visualizzazioni sui video, mettere in evidenza i nostri post ecc …

2) Decidere il target, ovvero il pubblico a cui sono dirette le nostre inserzioni. Facebook da l’opportunità di selezionare range di età, sesso, luoghi, interessi, connessioni in modo tale da ottenere un pubblico su misura.

3)Come abbiamo già detto in in precedenza, dobbiamo impostare un budget giornaliero, mensile o annuale che intendiamo investire affinché la nostra inserzione abbia una buona riuscita.

4)Il quarto ed ultimo passo che ci resta da fare è creare l’inserzione.

Continue Reading

Pubblicità su Google: Cos’è Google Adwords

Google AdWords

Google Adwords è una piattaforma di Google che fondamentalmente si occupa di pubblicizzare i propri servizi su internet.

Il sistema prevede una campagna PPC (Pay per Clic), ovvero, una volta aver selezionato le keywords riguardanti la propria attività, il motore di ricerca Google, ogni qual volta effettuerà una ricerca scrivendo le “nostre Keyword“, farà in modo di far comparire il link che abbiamo pubblicizzato tra i primi suggerimenti.

Nel momento in cui l’utente clicca, sarà indicizzato sul nostro website, mentre Google storna dal budget l’importo stabilito inizialmente come costo per clic.­ Tutto ciò avverrà ogni volta che qualcuno cliccherà sull’annuncio che abbiamo pubblicizzato, fino a quando il budget sarà esaurito.

Il beneficio di intraprendere una campagna Adwords è quello di ottenere un posizionamento, all’interno del motore di ricerca più utilizzato al mondo, in tempi rapidi.

Ovviamente, bisogna aver un decoroso budget da investire per affrontare una campagna pubblicitaria di questo tipo, perché fondamentalmente in base sul “quanto si è disposti a pagare” pur di ottenere una dignitosa posizione all’interno di Google.

Detto così, sembra molto facile impostare una campagna pubblicitaria di questo tipo, m non è affatto così, certo può essere molto vantaggiosa in alcune circostanze, ma non sempre è così. Perché è una campagna “a tempo determinato” per cui, una volta che il budget si esaurisce, bisognerebbe affidarsi di nuovo al posizionamento organico per cui il tutto prescinderà dalla qualità del vostro sito.

E’ fondamentale un’analisi SEO continua dell’attività che intendiamo promuovere per evitare di spendere denaro inutilmente senza ricevere i risultati desiderati.

Per cui, la supervisione di un esperto di SEO (Search Engine Optimization) che fa leva sulle peculiarità del vostro sito web, collegato al contempo dai metodi SEM (Search Engine Marketing), aiuterà la vostra attività a salire tra le prime posizioni.

Continue Reading

Ultimi Lavoti Realizzati

Ultimi lavori

Alberghiroma.com

Lavoro: Web marketing

Curato il web marketing del sito web specializzato nella prenotazione di strutture ricettive a Roma

Url: Alberghiroma.com

Dronionline.net

Lavoro: Web marketing

Curato il web marketing del sito web specializzato nella vendita di droni online.

Url: Dronionline.net

Tradingopzionibianrie.com

Lavoro: Social marketing

Curato il social marketing del sito web specializzato nel trading online di opzioni binarie.

Url: Tradingopzionibinarie.com

Tradingbinario.biz

Lavoro: Social marketing

Curato il social marketing del sito web specializzato nel trading binario.

Url: Tradingbinario.biz

Continue Reading

Web Marketing: Informativa e consenso della Privacy step 2

Web marketing

Informativa e consenso della Privacy nell’Email Marketing

È vietato inviare mail per pubblicizzare un prodotto o un servizio senza aver prima ottenuto il permesso del destinatario, e senza lo stesso permesso non si può nemmeno chiedere il consenso per successive e ulteriori spedizioni, per e-mail, di comunicazioni d’impresa.
Il fatto che, l’indirizzo di posta elettronica, sia di facile reperibilità in internet o usufruendo di atti pubblici, non autorizza nessuno ad usarlo in maniera impersonale o indiscriminata.

Bisogna ottenere il consenso del diretto interessato, prima di utilizzare i suoi dati con lo scopo di fare email marketing.

Purtroppo è sempre più d’uso comune recuperare indirizzi di posta elettronica da biglietti da visita o pagine web, con lo scopo d’inviare mail a scopo pubblicitario, ma è una pratica che potrebbe determinare responsabilità civile per spamming, o addirittura, penali per trattamento illegale di tati personali altrui.

Informativa e consenso della Privacy nel Telemarketing

Per svolgere attività di Telemarketing, bisogna ottenere il consenso espresso e distinto, dall’interessato, per usare i suoi dati sensibili per la profilazione, ovvero una sorta di archivio-elenco dei dati personali, consuetudini e scelte consumistiche.

Un registro, detto delle Opposizioni, è stato creato per limitare l’uso e abuso dei dati personali di Telemarketing sommario. Per iscriversi basta compilare il format tramite il sito ufficiale; inviando il modulo per mail (abbonati.rpo@fub.it); via fax (06.542.24.822); telefonando al numero 800.265.265; o inviando per raccomandata il modulo precompilato a Gestore del Registro Pubblico delle Opposizioni – Abbonati – Ufficio Roma Fomentano – Casella Postale 7211 – 00162 ROMA.

Informativa e consenso della Privacy nel Marketing postale

Il marketing postale non si può attuare nei confronti di chi abbia richiesto l’iscrizione del proprio indirizzo nel registro pubblico delle opposizioni.

In pochi termini bisogna avere il permesso preventivo e solo successivamente inviare il materiale pubblicitario all’interessato. Ogni volta che s’invia materiale, è necessario rendere noto al destinatario del suo diritto d’opporsi all’invio.

Immagini e fotografie

Anche nel riprodurre l’immagine o il ritratto di un soggetto bisogna richiedere cautelarmente il permesso scritto.

Soltanto se l’immagine rappresenta una persona legata ad un evento di pubblico interesse, la sua diffusione non richiede permessi e autorizzazioni varie.

È vietato, invece, divulgare in qualunque modo immagini che identifichino un minore anche se coinvolto in procedimenti giudiziari in materie diverse da quelle penali.

Violazioni e sanzioni

Chi ritiene che sia stata violata la propria privacy deve presentare protesta alla parte in causa, una volta avuta risposta, può presentare istanza al Garante della Privacy.

Risarcimento danni

Chi arreca danni a terzi per aver usato i dati personali di una persona è tenuto al risarcimento ai sensi dell’articolo 2050 del codice civile, danno questo interesse di rimborso anche per violazione delle norme sul trattamento dei dati, sulla modo di raccoglierli e registrarli, con utilizzo diverso dallo obiettivo per cui sono stati ottenuti inizialmente.

Continue Reading